Biografia

Alice Serra

Alice Serra, Soprano lirico di coloratura

Nata a Cagliari, ha studiato pianoforte e conseguito il diploma in canto lirico presso il Conservatorio “G.P. Da Palestrina” di Cagliari, sotto la guida di Bernadette Manca Di Nissa.
Ha studiato arte scenica con Denia Mazzola Gavazzeni.

Ha frequentato l’Accademia internazionale di Musica di Cagliari con il soprano Peggy Bouveret e in seguito dei corsi con Elisabetta Scano, Angelo Romero, Rosanna Lippi, Marcello Nardis, Sonia Prina, Emma Kirkby, Lia Serafini, Sara Mingardo.
E’ stata membro di varie formazioni corali e cameristiche (coro del C.U.M. “Centro Universitario Musicale di Cagliari , “Epigramma ’98”, “Rarae Musicae”) .
Ha partecipato a Festival internazionali, quali “Concordia Vocis” (Sardegna), “Shanghai International Arts Festival” (Drama Theathre – Shanghai, Cina), “Echi Lontani” (Cagliari), “Las Mariposas” (Teatro Eliseo di Nuoro), “ArteInCanto Music Festival” (Philharmonic Concert Hall di Lviv – Ucraina).

Collabora con l’orchestra del Dipartimento di Strumenti Antichi del Conservatorio di Cagliari “Bizzarria Ensemble” , “L’Invenzione Ensemble”, l’orchestra da camera “J.N. Wendt” , “I solisti di Genova”, “KLK Symphony Orchestra” di Lviv (Ucraina).

Da anni svolge un’intensa attività artistica, perfezionandosi nel repertorio tardo barocco e Mozartiano ma dedicandosi contemporaneamente anche al repertorio operistico e cameristico del 1800:

“Vesperes solemnes de confessore” di W.A. Mozart , il “Requiem in do min.” di L. Cherubini , il “Requiem” di G. Faurè , la “Messa per coro, soli e doppio quintetto di fiati” di I. Strawinskij , la “Missa Pastoralis” di J.B. Wahnal , I Mottetti Concertati di M. Capuana e A. Capece (prima esecuzione moderna), il “Lauda Sion” di F. Mendelssohn , la “Fantasia corale op.80” di L.V. Beethoven , il “Requiem” di F. Hidas , il ruolo di Zerlina nell’opera “Don Giovanni” di W. A. Mozart , il ruolo di una recitante nell’opera “Mirra” di D. Alaleona , il “Gloria RV 589” di Vivaldi , i “Liebeslieder” di J.Brahms , il ruolo di Filia nell’oratorio “Jephte” di G.Carissimi , la Cantata BWV 147 “Herz und Mund und Tat und Leben” di J.S. Bach , la Cantata BWV 61 “Nun komm der heiden heiland” di J.S.Bach , “Stabat Mater” di G.B.Pergolesi , il mottetto “Exsultate, jubilate” di W.A. Mozart ,il ruolo di Zerlina nel “Don Giovanni” di W.A. Mozart, il “Salve Regina” in la minore di G. B. Pergolesi .
Dal 2013 è docente di canto lirico e pianista accompagnatrice presso alcune Scuole di Musica della Sardegna.
Insegna vocalità presso varie formazioni corali, presso le quali svolge anche il ruolo di organista.
Tiene regolarmente delle Masterclass sulla vocalità antica.
Dal 2018 è direttore artistico del “DoliArte Music Festival” di Dolianova (CA).
Attualmente si perfeziona con il soprano Maria Speranza Ledda.